29 Dicembre 2010
LOMBARDIA – CAPODANNO, IN TAVOLA OLTRE MEZZO MILIONE DI COTECHINI

 Da quello mignon di due etti al classico da un chilo. Da mangiare con le lenticchie, ma anche fritto con lo zabaione. Alla fine – secondo la Coldiretti Lombardia - saranno oltre mezzo milione i cotechini e gli zamponi che finiranno sulle tavole lombarde per il cenone di Capodanno.  

La porzione media sarà di circa tre fette a persona, in pratica fra i 70 e i 100 grammi a testa per un prodotto che è più magro di quello che si immagina: un etto contiene infatti 319 calorie (meno di mortadella e salame), con proteine di altà qualità, vitamine B1 e B2, ferro e zinco e 90 milligrammi di colesterolo contro i 500 di un uovo. 

 “Il consumo si sta allargando oltre il tradizionale periodo delle feste - spiega Gianluigi Ligasacchi, Direttore del Consorzio di tutela dell’Igp - e se guardiamo alle quantità, si vende il doppio dei cotechini rispetto agli zamponi, anche per una questione di gestione delle porzioni a tavola”.

La composizione tradizionale di cotechini e zamponi prevede, oltre al sale e alle spezie, solo carne di suino: un terzo di tagli magri, un terzo di tagli grassi e un terzo di cotenna. “Per quanto riguarda quelli del Consorzi Igp il 92 per cento della carne è italiana – spiega Ligasacchi - mentre il resto arriva da Germania e Spagna”. Mentre se si acquista dagli allevatori della filiera agricola di Coldiretti la carne è italiana al cento per cento.

Per riconoscere la qualità, comunque, oltre a leggere gli ingredienti in etichetta, bisogna vedere se la fetta supera la “prova taglio”: deve essere granulosa ma compatta, sfaldarsi ma non sbriciolarsi, avere un colore rossastro non troppo chiaro e se cola un po’ è meglio perché quello non è grasso ma proteine della cotenna dopo la cottura. L’abbinamento classico è con le lenticchie, ma non manca la mostarda e ci sono anche ricette che prevedono fette fritte e zabaione.

(29/12/2010)

Fabio Bonaccorso comunicazione.lombardia@coldiretti.it 347/0599454

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi