29 Settembre 2010
Lombardia – Debuttano le nuove coop del Made in Italy, vertice a Milano con la Regione Lombardia

Debutto a Milano per le nuove cooperative del Made in Italy. Questa mattina, nella sede della regione in via Pola, si è tenuto il summit fra l’assessore all’agricoltura Giulio De Capitani e i vertici di Unci-Coldiretti, struttura che riunisce 83 realtà lombarde.

“Le nostre cooperative – ha spiegato Ettore Prandini, Presidente di Unci-Coldiretti – puntano a creare con i Consorzi agrari un sistema territoriale al servizio di quella filiera agricola tutta italiana che ci permetta di valorizzare e diffondere i prodotti locali. Vogliamo rompere vecchi schemi e dare vita a un modello diverso di cooperazione che metta al centro il socio e il suo reddito e che lo veda protagonista della filiera per un’equa valorizzazione delle sue produzioni nel tempo”.

L’assessore De Capitani ha preso atto del nuovo soggetto in campo nel mondo della cooperazione e ha chiesto maggiori informazioni sulla rete territoriale e sulle attività svolte. Il gruppo Unci-Coldiretti in Lombardia è nato il 28 giugno scorso dopo che il 2 luglio 2009 era partita l’esperienza a livello nazionale. La strttura è divisa per aree territoriale di riferimento: Bergamo (via Mangili 21), Brescia-Mantova (sede a Brescia in via San Zenone 69), Como-Lecco-Sondrio-Varese (con sede a Grandate, via Plinio 1), a Cremona (via Ala Ponzone 8), Milano-Pavia (sede a Milano in via Ripamonti 37) e poi Unci Lombardia che si trova a Milano in via Filzi 27.

Al vertice in Regione hanno partecipato il presidente Ettore Prandini, i due vice presidenti Davide Pozzi e Marcello Vitali, il segretario Tino Arosio e il direttore della Coldiretti Lombardia Eugenio Torchio. “Attualmente – spiega Prandini – oltre alle 83 cooperative aderiscono a Unci-Coldiretti anche i Consorzi Agrari di Milano, Pavia e il Consorzio agrario Lombardo-Veneto che copre anche le zone di Brescia e Mantova. Le nostre realtà operano in tutti i settori di punta del Made in Italy agroalimentare: lattiero caseario, zootecnico, vitivinicolo, oleicolo, cerealicolo, forestale, ortofrutticolo, nell’itticoltura e nel pomodoro da industria. Mettiamo in campo servizi innovativi, ad esempio nel comparto del credito e della finanza e una forte azione di rappresentanza sia in campo economico che istituzionale”.
 
(29/09/2010)

Fabio Bonaccorso comunicazione.lombardia@coldiretti.it 347/0599454

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi