14 Maggio 2010
Lombardia, Famiglie – arriva la spesa sociale a km zero: dalle aziende agricole a casa contro il caro vita

Contro la crisi arriva per le famiglie la “spesa sociale a km zero”. Il progetto nasce da una collaborazione fra Coldiretti e l’Associazione nazionale delle Famiglie numerose ed è stato presentato oggi, venerdì 14 maggio 2010, in via Filzi 27 a Milano, presso la sede di Coldiretti, dal presidente regionale Nino Andena affiancato da Ernesto Mainardi, Presidente del Forum delle Associazioni familiari della Lombardia e da Pina Alagia, responsabile lombarda del gruppo Donne Impresa di Coldiretti. Sempre nella mattinata è stato ufficializzato l’ingresso di Coldiretti Lombardia nel Forum delle Associazioni familiari.

L’obiettivo  dei “pacchi familiari a km zero” è combattere il caro vita con una rete organizzata di acquisto di prodotti alimentari di alta qualità al miglior prezzo forniti dalle aziende agricole del territorio. Dopo i test dei mesi scorsi a Milano per la Lombardia, adesso il sistema verrà esteso anche a Padova per il Veneto e a Bari per la Puglia con l’obiettivo di raggiungere almeno 400 famiglie in tre anni.

Il meccanismo prevede una consegna mensile di confezioni già pronte con all’interno i diversi prodotti del territorio. I pacchi vengono portati in una base di smistamento gestita dalle famiglie e da lì ritirati dagli interessati.

Le borse della spesa a km zero già consegnate nei mesi scorsi a Milano hanno riguardato un primo nucleo di 27 famiglie e per 65 euro contenevano mezzo chilo di spezzatino di vitellone, 150 grammi di salsiccia di maiale, 5 etti di polpa per brasato, un chilo e mezzo di arrosto di maiale farcito, biancostato e bistecche, oltre tre chili e mezzo di braciole di maiale, puntine di suino, spiedini, salamelle e polli ruspanti, 6 uova, più di mezzo chilo di mozzarelle e ricotte, altrettanto di formaggi caprini (fresco, stracchino, caciotta), 5 etti di salamini cacciatori, una cassetta di verdura di stagione e un chilo di riso carnaroli.
 
La spesa sociale a km zero – spiega Nino Andena, Presidente di Coldiretti Lombardia – vuole essere una risposta a un bisogno che esiste sul territorio, coniugando valori sociali, economici e culturali, come è nello spirito della nuova filiera agricola tutta italiana che la Coldiretti con la Fondazione Campagna Amica sta creando a livello nazionale. I prodotti delle aziende agricole sono sani, di alta qualità, controllati e convenienti, come dimostra il risparmio di almeno il 30 per cento registrato presso i farmers’ market di Campagna Amica, diventati ormai quasi 80 in Lombardia e oltre 600 in Italia”.

I dati Istat dicono che la Lombardia, dove vivono oltre 4 milioni di famiglie, ha il 4,4% della popolazione sotto la soglia di povertà relativa, il dato più basso a livello nazionale dopo quello dell’Emilia Romagna. “Ma con l’aumento dei componenti della famiglia - spiega Ernesto Mainardi, Presidente del Forum delle Famiglie - cresce anche la percentuale di povertà relativa. Infatti le circa 170mila famiglie con cinque o più membri rappresentano il 10% dei residenti lombardi, ma rispetto alla popolazione sotto la soglia di povertà relativa ne costituiscono quasi il 30%, pari a 130mila persone su un totale di 429.000”.

Secondo le rilevazioni del Forum, le maggiori difficoltà per le famiglie riguardano le spese alimentari e di abbigliamento, il costo dei servizi degli asili e la difficoltà per le donne di conciliare lavoro e tempo da dedicare ai figli. Fondamentale diventa quindi la collaborazione, sia economica che di assistenza, da parte dei nonni. “E’ soprattutto nei tempi di crisi e di difficoltà che – commenta il Presidente di Coldiretti Lombardia Nino Andena – si rinsalda quel patto generazionale che già in passato ha permesso alle famiglie di crescere e di andare avanti anche nei momenti più duri”.

Nell’ambito della presentazione della “spesa sociale a km zero”, la Coldiretti ha annunciato anche la sua adesione al Forum delle famiglie ed è stato illustrato il programma della Festa regionale delle famiglie che si terrà domenica 16 maggio 2010 a Limbiate, in via Monte Grappa 40, dove ha sede anche la casa alloggio per famiglie in difficoltà che la Coldiretti si è impegnata a sostenere con una raccolta fondi per dotare l’immobile di un nuovo impianto di riscaldamento in grado di affrontare al meglio il prossimo inverno. I primi soldi arriveranno proprio dal ricavato del pranzo a km zero organizzato da Coldiretti la domenica della Festa a Limbiate.

(14/05/2010)

Fabio Bonaccorso
comunicazione.lombardia@coldiretti.it
347/0599454

Interventi assistiti con gli animali

CORSI DI FORMAZIONE 2024 - 2025:  INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI  

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY - CAMPAGNA DI PROMOZIONE PROMOSSA DA COLDIRETTI, FILIERA ITALIA E CAMPAGNA AMICA

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA – APRILE/MAGGIO (POSTI ESAURITI)

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA - APRILE/MAGGIO 2024 (POSTI ESAURITI)

LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NEL LABIRINTO DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA

CORSO "LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NELLA LEGISLAZIONE ITALIANA"

CORSO FORMAZIONE HACCP

FORMAZIONE, CORSO HACCP - MARZO 2024

Corso contabilità aziendale febbraio marzo 2024

3° EDIZIONE CORSO CONTABILITA' AZIENDALE - FEBBRAIO/MARZO 2024

Corso enoturismo febbraio 2024

CORSO ENOTURISMO - FEBBRAIO 2024

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi