21 Maggio 2010
Lombardia, Giovani: cibo spazzatura, poca ginnastica e troppa tv Coldiretti: meglio il km zero e uno stile di vita più sano

Mangiano male, fanno poca attività fisica e stanno troppo davanti alla televisione. E’ questa la fotografia dei ragazzi di Milano fra i 12 e i 14 anni che emerge dalle prime rilevazioni effettuate dagli specialisti dell’Ospedale di San Donato nell’ambito del progetto Eat (Educazione alimentare teenagers) contro l’obesità fra i più giovani.

La ricerca sta coinvolgendo un campione di 600 studenti delle scuole medie “Galilei” e “De Gasperi” a San Donato Milanese, dove domenica mattina, 23 maggio 2010, gli agricoltori della Coldiretti offriranno una colazione a km zero a 300 giovani atleti impegnati nel torneo di calcetto che potranno fare il pieno di energia e salute con jogurt e fragole del territorio e biscotti fatti in casa.

I primi risultati della ricerca avviata dal gruppo di studio guidato dal dottor Alexis Malavazos (che domenica sarà presente a San Donato), indicano che l’11% dei ragazzi salta la prima colazione, mentre il 28%  non fa una colazione qualitativamente bilanciata, assumendo o solo carboidrati o solo proteine.

“Le non corrette abitudini alimentari sono associate frequentemente al basso livello socioeconomico delle famiglie, al costo degli alimenti e al marketing pubblicitario” afferma lo specialista del Policlinico di San Donato.

“Anche per questo – spiega la Coldiretti – nei nostri mercati degli agricoltori diffondiamo la cultura di un’alimentazione più equilibrata e di qualità con i prodotti Made in Italy e abbiamo creato con il Pime e la Federconsumatori il progetto Parlo come mangio, che coinvolge le scuole e che, dopo il debutto dello scorso aprile a Milano, sarà ad Abbiategrasso e Seregno in ottobre, a Monza in novembre, a Sotto Il Monte in dicembre e l’anno prossimo a Lodi e a Cernusco. L’obiettivo è sensibilizzare anche i più giovani verso un sano stile di vita”.

Infatti, secondo la ricerca, molti ragazzi occupano il proprio tempo libero guardando la televisione, ascoltando musica giocando al computer, attività spesso legate all’assunzione di alimenti dal basso profilo nutrizionale e dall’alto contenuto calorico. Il 25% dei effettua solitamente attività fisica per non più di un’ora a settimana e solo il 17% vi si dedica con continuità (da 4 a 7 giorni). Mentre a livello nazionale, secondo le ultime statistiche, il 12 per cento dei giovani  è obeso e il 23 per cento è in sovrappeso.

(21/05/2010)

Fabio Bonaccorso
comunicazione.lombardia@coldiretti.it
347/0599454

Progetto Clover, il 12 maggio visita guidata pascoli Pian di Spagna

Progetto Clover, il 12 maggio visita guidata: pascoli Riserva Pian di Spagna

FORMAZIONE – CORSO PIANTE OFFICINALI

FORMAZIONE - CORSO PIANTE OFFICINALI

Formazione – corso etichettatura alimenti 2° edizione

FORMAZIONE - CORSO ONLINE ETICHETTATURA ALIMENTI 2° EDIZIONE

Oscar Green 2022, aperte le iscrizioni

OSCAR GREEN 2022, ISCRIZIONI APERTE

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi