6 Ottobre 2010
Mantova – Bene la vendemmia, ma i prezzi non riescono a coprire i costi di produzione

Qualche grappolo sarà ancora appeso alla vite ma la vendemmia nella nostra provincia è praticamente conclusa. E’ tempo perciò di bilanci. “Le previsioni di qualche mese fa non sono state smentite – afferma il presidente della Coldiretti virgiliana, Gianluigi Zani – la vendemmia è avvenuta nei tempi normali con un raccolto in aumento del 10% ed un’ottima qualità testimoniata dal livello medio di 16/18 gradi zuccherini. Ciò che non va – lamenta Zani – sono i prezzi, almeno del 20 per cento sotto i costi di produzione. Le valutazioni sono variegate ma in generale si va da 16 a 27 centesimi al chilo nella pianura e un po’ di più in collina con punte qui di 45/50 per le qualità di maggior pregio.

Nella nostra provincia sono coltivati a vite 2 mila ettari, di cui 700 nella pianura e il resto in collina, con una produzione di oltre 30 mila tonnellate, prevalentemente destinata a vini di alta qualità, a denominazione di origine controllata (Doc Garda, Colli e Lambrusco) e Igp.  La produzione lorda vendibile si colloca intorno ai 7 milioni di euro, in sensibile aumento dopo la trasformazione in vino, che avviene in buona parte nelle 5 cantine cooperative che operano nella nostra provincia.

“La tendenza riflessiva dei consumi pesa in modo determinante sul prezzo – aggiunge Zani – e, insieme ad una buona produzione in quantità, costituisce un mix difficile da gestire, anche se qualche speranza viene dall’incremento dell’export”.

Con la vendemmia di quest’anno – fa notare la Coldiretti – l’Italia “si appresta a sorpassare la Francia, con una produzione di 48 milioni di ettolitri, il 60 per cento destinato a vini di alta qualità (Doc, Docg, Igt). L’aumento delle esportazioni si è avvicinato al 10 per cento nel primo semestre dell’anno”.

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi