28 Settembre 2010
Mantova – Boom del “solare”, le stalle diventano fonte di energia pulita

Zani: già a fine agosto siamo in aumento del 32%

Nel Mantovano ma anche nel resto della Lombardia si diffondono a macchia d’olio i pannelli, sia solari che fotovoltaici. “E’ un’opportunità – afferma il presidente della Coldiretti virgiliana, Gianluigi Zani – che attira molte aziende. Spesso si tratta di sostituire coperture in amianto che vanno doverosamente eliminate per tutelare la salute. In questo modo si realizzano due obbiettivi importanti: mettere i tetti in sicurezza sanitaria e nel contempo produrre energia pulita, da fonte rinnovabile, che serve all’azienda e può essere ceduta, se in eccesso, al Gestore della rete elettrica”.

Le aziende lombarde hanno chiesto crediti per 30 milioni di euro destinati alle bioenergie ed altri 23 per miglioramenti fondiari. “A fine agosto – afferma Franco Gatti, presidente di Creditagri Lombardia, il braccio operativo di Coldiretti per i rapporti con le banche – abbiamo già assistito le imprese nella gestione di 75 milioni di finanziamenti. Nel frattempo – aggiunge - le ristrutturazione del debito sono scese da 30 milioni del 2009 ai 12,5 milioni dei primi mesi del 2010, mentre sono aumentati gli investimenti per macchinari e bestiame. Ciò significa che le imprese agricole stanno facendo tutto ciò che possono per agganciare la ripresa”.

Nelle operazioni di sostegno seguite da Creditagri, la provincia di Mantova si colloca al vertice regionale, preceduta solo da Bergamo, con 12 milioni di finanziamenti. “L’ufficio crediti della Coldiretti al Boma – fa notare la responsabile, Lucia Bellini – registra un aumento dei finanziamenti del 28 per cento già a fine agosto 2010 rispetto a tutto il 2009, mentre i prestiti per sviluppo di energie rinnovabili risultano in crescita del 32 per cento”.

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi