12 Luglio 2022
Accademia del Crescere: primo appuntamento di Giovani Impresa Coldiretti Brescia a Moniga del Garda

Davide Lazzari: accendere la voglia di crescere attraverso ricerca, identità e unicità

Organizzato da Coldiretti Giovani Impresa Brescia si è tenuto ieri sera il primo incontro del progetto “Accademia del Crescere” presso la Cantina Costaripa a Moniga del Garda.

“È iniziato un percorso formativo dedicato ai giovani con lo scopo di conoscere imprenditori di successo del nostro territorio in grado di stimolare la voglia di fare. La ricerca dell’identità è il valore chiave e fondamentale perché  ognuno di noi definisca la propria unicità, solo così potrete differenziarvi da tutti gli altri”. Queste le parole del direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano in apertura dell’incontro, alla presenza del Delegato Giovani Impresa di Coldiretti Brescia Davide Lazzari e tutto il consiglio direttivo, di un nutrito gruppo di giovani imprenditori del territorio e di Mattia Vezzola titolare della cantina Costaripa. 

Accademia del crescere – precisa Coldiretti Brescia – è un progetto che nasce con la volontà di avvicinare al mondo di Coldiretti Brescia nuovi giovani imprenditori del territorio attraverso un percorso di crescita, formazione e conoscenza di realtà virtuose del mondo agroalimentare ma non solo.

Per Davide Lazzari imprenditore vitivinicolo e delegato del gruppo Giovani Impresa Brescia la formazione dell’imprenditore agricolo è una chiave fondamentale per affrontare le sfide del futuro: “non solo per lo sviluppo di un’impresa che possa generare valore per l’imprenditore stesso ma più per trarre esempio da chi, tramite la propria attività, genera valore per il territorio di riferimento, vera ragione d’essere del settore agricolo”.

Durante la serata gli imprenditori hanno potuto visitare la cantina Costaripa e ascoltare le parole di Mattia Vezzola: “la tecnica si compra, il sentimento no questa sera vorrei  trasmettervi come la filosofia, la celebrità e la fama devono essere solamente una conseguenza, non l’obbiettivo del lavoro: purtroppo per la società d’oggi il fatturato è più importate della genialità”. Coerenza e credibilità: due parole correlate secondo il proprietario della cantina Costaripa, che ha più volte sottolineato durante la visita alla cantina l’importanza di tenere delle linee guida solide per molti anni e la difficoltà di non cambiare in un mondo in continua evoluzione: “per la viticultura è di grossa importanza anche l’aspetto emozionale,  fatti di un proseguo di tradizioni, nonni, genitori e passaggi di consegne”.

La serata si è conclusa con un momento conviviale degustando eccellenze agroalimentari del territorio accompagnate da una degustazione di vini della cantina.

Il 18/9 visita guidata alla banca dei semi dell'università di Pavia

Varietà tradizionali, il 10/9 convegno finale progetto Resilient

Varietà tradizionali, il 10/9 convegno finale progetto Resilient

Formazione, visite guidate sulla coltivazione di patate di montagna e mais rostrato rosso

Formazione, a settembre visite guidate sulla coltivazione di patate di montagna e mais rostrato rosso in Valchiavenna

Formazione, vendita diretta e visual merchandising per i prodotti agricoli

Formazione, corso gratuito su vendita diretta e visual merchandising per i prodotti agricoli

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi