11 Gennaio 2010
BRESCIA, GESTIONE REFLUI ZOOTECNICI: COLDIRETTI CHIEDE L’APERTURA DI UNA FINESTRA DI DEROGA AL DIVIETO DI SPANDIMENTO VIGENTE

Brescia 11 gennaio 2010Coldiretti Brescia ha inviato formale richiesta al Prefetto di Brescia e all’Associazione Comuni Bresciani sollecitando l’apertura di una finestra di deroga al divieto attualmente vigente di spandimento dei reflui zootecnici.

         «Le ultime precipitazioni nevose a cavallo del periodo natalizio – ha motivato il presidente di Coldiretti Brescia Ettore Prandini -  e il permanere di condizioni di instabilità meteorica negli ultimi giorni hanno comportato eventi di natura piovosa al di fuori dell’andamento ordinario stagionale».
         «Le aziende zootecniche – ha proseguito Prandini - si sono trovate quindi con alcune difficoltà nel mantenimento degli stoccaggi che, in adeguamento entro il 31/12/2010, sono insufficienti al contenimento degli apporti meteorici eccezionali delle ultime settimane».
   Su tali basi, Coldiretti Brescia ha dunque richiesto l’apertura di una finestra di spandimento per i prossimi giorni, in accordo con i bollettini meteorologici dell’ERSAF, al fine di consentire la distribuzione controllata dei reflui per gli allevamenti in difficoltà. Richieste analoghe sono state avanzate da parte della Federazione Coldiretti regionale all’assessorato all’Agricoltura della Regione Lombardia.

 

FEDERAZIONE PROVINCIALE COLDIRETTI BRESCIA

SEDE PROVINCIALE
VIA SAN ZENO 69 – 25124 BRESCIA
TEL. 0302457511 – FAX. 0302457691
brescia@coldiretti.it

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi