10 Luglio 2019
Bando energia pulita e bando irrigazione: agricoltura sostenibile al centro

Due novità a sostegno dell'agricoltura sostenibile: Regione Lombardia lancia il bando energia pulita e il bando irrigazione, per affiancare le aziende agricole nello sviluppo di sistemi innovativi.

“La produzione di energia e la razionalizzazione dell’acqua sono temi di fondamentale importanza per l’agricoltura bresciana. Ringraziamo Regione Lombardia per questa ulteriore attenzione nei confronti di un settore molto sensibile all’impatto ambientale e agli interventi di economia circolare”, commenta Massimo Albano, direttore di Coldiretti Brescia, a seguito dell’annuncio da parte di Regione Lombardia dei nuovi bandi.

“L'obiettivo è stimolare la competitività del settore primario garantendo la gestione sostenibile delle risorse naturali e la razionalizzazione dell’acqua, per guardare al futuro dell’agricoltura lombarda - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi -. Vogliamo contribuire a tutelare l'ambiente attraverso lo sviluppo di attività complementari a quella agricola, affiancando le imprese nei processi di innovazione”.

Bando energia pulita: gli interventi finanziabili

La prima iniziativa, nell’ambito del PSR, mette 8 milioni di euro a disposizione delle aziende agricole “green” che presenteranno la domanda tra il 10 luglio e il 5 settembre 2019.

Gli interventi finanziabili sono:

  • realizzazione di nuovi impianti di recupero e/o produzione di energia termica;
  • realizzazione di nuovi impianti per la produzione e l'utilizzo di biogas;
  • sistemi di recupero di biogas;
  • realizzazione di nuovi impianti termici o di cogenerazione ad alto rendimento;
  • realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici della categoria a integrazione architettonica;
  • realizzazione di nuovi impianti per la produzione di energia idroelettrica che utilizzano acque già derivate e scorrenti in canali esistenti o in acquedotti di montagna;
  • costruzione di nuovi impianti per la produzione di biometano.

Focus dunque sulla multifunzionalità agricola per incrementare il reddito delle imprese sfruttando anche risorse come i reflui, che rappresentano una opportunità sia per la fertilizzazione dei suoli sia per la produzione di energia.

3,5 milioni per il bando irrigazione

La seconda novità regionale riguarda la ristrutturazione o la riconversione degli impianti di irrigazione. Dal 12 luglio al 14 ottobre è possibile fare domanda per ottenere finanziamenti rivolti a: interventi di riconversione del metodo irriguo dallo scorrimento superficiale alla subirrigazione e microirrigazione, pivot, rainger, rotoloni con irrigatori a lunga gittata. I 3,5 milioni di euro stanziati da Regione Lombardia riguardano anche gli interventi di agricoltura 4.0, con l’installazione di dispositivi per programmazione, gestione, misurazione, controllo e automatizzazione degli interventi irrigui.

Coldiretti accoglie con soddisfazione le due novità confermando il supporto all’assessorato regionale verso nuovi traguardi di sostenibilità e competitività delle imprese agricole.

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi