31 Marzo 2020
Coldiretti in azione per il settore vitivinicolo

I provvedimenti restrittivi adottati dal Governo per contenere la diffusione del coronavirus stanno mettendo in grande difficoltà la gestione ordinaria delle attività agronomiche e di cantina e dei numerosi adempimenti amministrativi ai quali sono sottoposti i produttori della filiera vitivinicola.

L’emergenza sanitaria ha già provocato una pesantissima riduzione delle vendite nel canale Horeca, con immediate ripercussioni sulle disponibilità finanziarie delle aziende agricole, la cui attività non può fermarsi. La sensazione diffusa tra i nostri associati è che gli effetti delle misure restrittive saranno presumibilmente molto più accentuati in termini di riduzione dei consumi complessivi. In questo difficile momento, Coldiretti si impegna a supportare il settore proponendo l’introduzione di ulteriori deroghe, proroghe e azioni incentivanti per il comparto.

Le nostre richieste a livello nazionale e comunitario sono principalmente legati a:

  • Programma Nazionale di Sostegno e Misure OCM vino;
  • deroghe alle disposizioni comunitarie;
  • proposte per le autorizzazioni degli impianti vitati.

Consulta i dettagli delle proposte sottoposte al Mipaaf.

Fa' la cosa giusta 2020

COLDIRETTI A FA' LA COSA GIUSTA 2020

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi