25 Luglio 2019
Emergenza idrica bacino Idro-Chiese: incontro in prefettura

Emergenza idrica per l’agricoltura bresciana che dipende dal lago d’Idro e dal Fiume Chiese. Questo il tema principale affrontato la mattina del 25 luglio al tavolo convocato in Prefettura, e fortemente voluto da Coldiretti, alla presenza del prefetto di Brescia Attilio Visconti, del Prefetto della provincia autonoma di Trento Sandro Lombardi, delle organizzazioni sindacali del mondo agricolo -  per Coldiretti il vice direttore Mauro Belloli e il dirigente Enrico Bettoni - e di tutti gli altri enti coinvolti dall’argomento.

La disponibilità di acqua nel bacino “Lago d’Idro Fiume Chiese” è infatti molto scarsa e la situazione è di reale emergenza: una recente relazione idrologica del Consorzio Chiese rappresenta come il volume disponibile da regolamento, per garantire l’irrigazione, sia destinato a esaurirsi entro pochissimi giorni. Questo genererebbe pesanti ricadute sia in termini economici per le imprese agricole sia in termini ambientali, per l’articolato territorio della Pianura Padana.

Emergenza idrica, garantire l'irrigazione

Ecco dunque la necessità di rispondere rapidamente al fabbisogno idrico per irrigare i campi nei prossimi giorni e fino a fine agosto, tenendo in considerazione sia le esigenze del mondo agricolo bresciano sia la sicurezza sanitaria dei cittadini in tema di legionella, altra questione attenzionata dal Prefetto Visconti. Va in questa direzione la convocazione, nei prossimi giorni, di un comitato paritetico dove discutere nuove soluzioni per reperire l’acqua necessaria alle imprese agricole.

“Dall’incontro è emersa anche la chiara necessità di trovare una soluzione concreta e definitiva per non dover vivere ogni anno l’emergenza idrica – spiega Enrico Bettoni -, in modo da pianificare la disponibilità di acqua e programmare per tempo la distribuzione irrigua  necessaria per le esigenze agricole e ambientali. Bene l’impegno per la convocazione di un tavolo nel mese di novembre per siglare un protocollo d’intesa che possa definire una volta per tutte la situazione”.

Formazione 2020, aggiornamento fattoria didattica

CALENDARIO LEZIONI E MODULO ISCRIZIONE

Fiori e piante a casa tua

FIORI E PIANTE A CASA TUA

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi