28 Giugno 2010
Lombardia, la cooperazione cresce ancora: Prandini (Brescia) Presidente di Unci-Coldiretti

Cresce la cooperazione in Lombardia. Oggi pomeriggio sono stati eletti i vertici di Unci Coldiretti, la nuova realtà che si sta costituendo sul territorio per rendere più forte il sistema cooperativo della filiera agroalimentare italiana. Ettore Prandini, Presidente della Coldiretti di Brescia è quindi diventato il Presidente di Unci -Coldiretti Lombardia.

“Questo è un ulteriore passo sul territorio per l’evoluzione di un sistema cooperativo che guardi sempre di più alla filiera agroalimentare italiana, a una migliore collaborazione fra le diverse realtà del mondo produttivo lombardo e nazionale – spiega Nino Andena, Presidente di Coldiretti Lombardia – l’obiettivo è di continuare nel processo di aggregazione per arrivare a un sistema in grado di condizionare gli equilibri di mercato in modo da garantire vantaggi sia alle aziende agricole che ai consumatori, che sono le due colonne portanti del progetto di Coldiretti per la difesa e la valorizzazione del Made in Italy”.

Ettore Prandini, nei Presidente regionale di Unci-Coldiretti, ha le idee chiare sul futuro della cooperazione: “Dobbiamo garantire servizi di qualità alle imprese, efficienza alla filiera e vantaggi ai consumatori. Seguendo queste tre direttrici riusciremo a potenziare un sistema economico virtuoso che rappresenta un’opportunità importante non solo della nostra agricoltura ma anche della società italiana”.

Un progetto “che fa vincere il Paese vero” e che la Coldiretti presenterà il prossimo venerdì 2 luglio 2010 al Palalottomatica di Roma davanti a quindicimila imprenditori agricoli di ogni regione d’Italia, in rappresentanza di un milione e 600 mila associati.

(28/06/2010)

Fabio Bonaccorso
comunicazione.lombardia@coldiretti.it
347/0599454

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi