26 Luglio 2019
Mariano Comense, accordo con il Comune dà nuova linfa all’AgriMercato

COMO-LECCO – Si è conclusa la fase sperimentale dell’AgriMercato di Mariano Comense, per il quale si aprono ora nuovi traguardi: un esempio di successo per il territorio lariano, confermato dal buon riscontro di pubblico. Come annunciato nelle scorse settimane, ora si apre una nuova fase per la realtà che coinvolge i produttori di Campagna Amica: ovviamente il “farmer’s market” resta confermato, e anzi “strutturato” come realtà periodica ormai consolidata.
Una decisione che si concretizza nell’intesa con il Comune che, fra le altre cose, prevede per le imprese il pagamento di un canone di plateatico “che – come tiene a precisare il presidente dell’Associazione AgriMercato di Campagna Amica Francesca Biffi – non influirà assolutamente sul prezzo dei nostri prodotti al pubblico. Si tratta di una formalità peraltro corretta e condivisa: un mercato strutturato ci permetterà di organizzare iniziative e di avere una prospettiva di programmazione a lungo termine, che ci auguriamo di poter portare avanti grazie ad una proficua collaborazione con l’amministrazione comunale. Tengo, per questo, a ringraziare, oltre al sindaco, anche l’assessore Andrea Ballabio che ha voluto sollecitare e concretizzare questa rinnovata sinergia”.

Per Coldiretti Como-Lecco si tratta di un risultato importante, “già avvalorato dalla continua espansione della prima rete di vendita diretta sul territorio e non solo, che peraltro assicurano anche per l’estate 2019 la loro apertura al pubblico, fatta eccezione per i giorni immediatamente a ridosso del Ferragosto” come rimarca il presidente della Coldiretti interprovinciale Fortunato Trezzi.

Il Mercato Agricolo di Mariano Comense porterà quindi sempre più la qualità del chilometro zero sulle tavole dei consumatori, con un appuntamento periodico e frequente, attraverso una delle formule più gettonate ed apprezzate dal pubblico, quella dei ‘farmer’s market’: è la campagna che va in città per essere vicina ai consumatori e alla popolazione. Infatti, nei nostri AgriMercati vengono proposti solo prodotti agricoli, italiani, provenienti dai territori regionali quindi rigorosamente a km zero. Sotto i gazebo gialli di Campagna Amica, i consumatori possono infatti acquistare prodotti di filiera corta e garantita, dall’altro consente alle imprese agricole del territorio l’occasione di presentare ai cittadini consumatori il meglio delle loro produzioni”.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi