26 Gennaio 2010
Pavia, ore 12: lezione di mela

 Per un corretto regime alimentare nasce il progetto “A scuola con la mela dell’Oltrepò

Le denunce dell’Organizzazione Mondiale della Sanità a proposito dell’obesità giovanile e la tendenza degli adolescenti a consumare alimenti ad elevata densità energetica, soprattutto nelle pause alimentari lontano dai pasti, hanno spinto la Coldiretti a firmare un protocollo di intesa con il Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca. L’accordo prevede l'impegno a promuovere attraverso esperienze pilota, nel rispetto della propria autonomia e nell'ambito delle rispettive competenze, iniziative comuni per sensibilizzare i giovani ad un corretto comportamento civico rispettoso dell'ambiente e delle tradizioni alimentari italiane.
Nella nostra provincia il progetto “A scuola con la mela dell’Oltrepò” nasce da una collaborazione tra Donne Impresa, il movimento che raggruppa l’imprenditoria femminile di Coldiretti, la Direzione scolastica, alcuni insegnanti e rappresentanti di classe, esperti dell’ASL per l’educazione alimentare, la Pediatra di libera scelta, il Medico di medicina generale e l’Amministrazione comunale di Casteggio. Lo scopo dichiarato è portare nelle scuole una merenda sana e genuina che induca i ragazzi a conoscere ed apprezzare un’alimentazione corretta.
“La prima esperienza si è concretizzata con la scuola media di Casteggio – spiega Wilma Pirola, responsabile provinciale di Donne Impresa – tutte le classi, ogni lunedì nell’arco dell’intero mese di gennaio e il primo lunedì di febbraio, seguiranno un percorso formativo che consentirà ai giovani di imparare i diversi sapori delle mele a chilometri zero, fornite dall’azienda agrituristica Campalbino e dall’azienda agricola di Luciano Sturla.
Istruttori in questo percorso di degustazione e analisi sensoriale, il cui successo è garantito dalla generosa collaborazione da parte di insegnanti e personale scolastico, saranno Annamaria Seves della Coldiretti e Alberto Luccotti dell’agriturismo e fattoria didattica Chiericoni. Oltre ad imparare le diverse proprietà di Golden Delicious, Renetta e Fuji, varietà di mele dalle differenti caratteristiche di sapore, gusto e consistenza, i ragazzi apprenderanno anche la storia, le curiosità e le caratteristiche salutari legate al consumo di mele”.
“E’ un progetto che si inserisce nel più ampio disegno di Coldiretti che intende avvicinare consumatore e produttore sull’unica strada del rapporto diretto grazie allo sviluppo della filiera corta. Un disegno che, attraverso le iniziative di Campagna Amica, ci ha visto dar vita a numerosi mercati gestiti direttamente dai produttori in molte piazze della nostra provincia e dell’intero Paese Nel complesso, intendiamo giungere ad offrire ai cittadini italiani 20.000 punti vendita di prodotti locali, a chilometri zero, garantiti, genuini e sani, dall’impresa agricola che li coltiva sul territorio vicino. Un’occasione per ridurre le spese venendo incontro alle esigenze dei consumatori, favorire i bilanci delle imprese agricole e difendere l’ambiente. L’immissione in atmosfera di gas inquinanti dovuti a lunghi e costosi trasporti e l’utilizzo di confezioni a perdere, che incidono sul costo finale dei prodotti in percentuale a volte superiore al valore delle merce che contengono, danneggiano l’ambiente e provocano elevatissimi costi sociali. Una filiera tutta agricola e tutta italiana, a chilometri zero, ci preserverà da questi pericoli ed eviterà le truffe e le speculazioni che i falsi made in Italy quotidianamente propinano alle nostre tavole”.

Formazione – corso etichettatura alimenti

FORMAZIONE - CORSO ONLINE ETICHETTATURA ALIMENTI

FORMAZIONE – CORSO HACCP

FORMAZIONE - CORSO ONLINE HACCP SICUREZZA ALIMENTARE

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi