13 Gennaio 2010
PREZZO DEL LATTE ALLA STALLA: CONSENSO DEI PRODUTTORI SUL NUOVO ACCORDO, ADESSO ETICHETTATURA OBBLIGATORIA E AGGREGAZIONE DELL’OFFERTA

Milano, 13.01.2010 – “Tutti i nostri dirigenti sul territorio stanno ricevendo importanti segnali di consenso che i produttori stanno esprimendo in merito al nuovo accordo sul prezzo del latte alla stalla stipulato l’altro ieri con Assolatte”.
Lo ha dichiarato oggi il Presidente di Coldiretti Lombardia Nino Andena aggiungendo che “i produttori hanno capito che l’accordo sottoscritto rappresenta un ulteriore passo in avanti, stabilendo per tutti i produttori lombardi – proprio mentre a livello comunitario non mancano segnali di incertezza - un prezzo di riferimento che torna a dare prospettive per il futuro che ci auguriamo possa invece essere ancora migliore e più remunerativo”.
“Inoltre – ha sottolineato Andenapuò essere utile evidenziare che Il valore stabilito in 33,156 centesimi di euro più Iva costituisce oggettivamente un passo avanti in una situazione che ha visto negli ultimi mesi il prezzo del latte crollare a 28 centesimi il litro per poi salire a 31 centesimi con l’accordo di Brescia. Comunque la si voglia vedere questo nuovo aumento porta oltre 100 milioni di euro in più alle nostre imprese lombarde. Senza dubbio si tratta di una importante boccata di ossigeno in attesa di condizioni diverse. Non solo di mercato, ma anche di potere contrattuale”.
 “Ora, infatti – ha concluso Andena – nella consapevolezza che il nostro latte vale di più, si deve lavorare innanzitutto per arrivare in fretta alla definitiva applicazione di una legislazione che tuteli sino in fondo le nostre produzioni attraverso l’indicazione obbligatoria dell’origine del latte che, certamente, non risolverà tutti i problemi, ma renderà insostituibile il nostro latte nei prodotti che vorranno fregiarsi del marchio made in Italy e poi organizzando una reale aggregazione dell’offerta. E’ una cosa che dobbiamo fare. Quando ci sederemo al tavolo delle prossime trattative, dobbiamo avere non solo tanta fantasia, ma rappresentare realmente tutto il latte lombardo”.

Informazioni Media:
Dr. Marco Castellani - Tel. 02/97094524 - Cell. 335/5401675– 
E-mail: marco.castellani@coldiretti.it

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi