18 Novembre 2021
Il Ringraziamento 2021 di Coldiretti Brescia

Giornata del Ringraziamento 2021, Valter Giacomelli: terra come dono da curare e valorizzare, lavoriamo insieme per il futuro dell’agroalimentare e delle nuove generazioni.

La Giornata del Ringraziamento di Coldiretti Brescia ha colorato di giallo il centro di Verolanuova, con la tradizionale sfilata dei 300 mezzi agricoli, gli importanti momenti di preghiera e di riflessione, il mercato di Campagna Amica e un ritrovato clima di festa per tutto il mondo agricolo provinciale. Il maltempo, infatti, non ha frenato gli eventi previsti domenica 14 novembre nella grande piazza del comune bresciano, che ha ospitato la conclusione di una settimana ricca di iniziative – dal convegno dedicato ai giovani a Quinzano d’Oglio alla presentazione dell’Annata Agraria 2020-2021 - per tornare a celebrare sul territorio una ricorrenza storicamente cara al mondo Coldiretti.

“Viviamo un periodo di grande responsabilità nei confronti dell’ambiente, dei giovani, delle nostre realtà aziendali – afferma il presidente di Coldiretti Brescia Valter Giacomelli –. Come sempre siamo pronti a fare la nostra parte: solo seguendo l’innovazione e raccontando adeguatamente il valore del nostro modo di fare agricoltura e della qualità dei nostri prodotti riusciremo a lasciare alle nuove generazioni un futuro migliore”.

Trattori nella sfilata di domenica 14 novembreRingraziamento 2021: le riflessioni

La giornata si è aperta con la s. Messa presieduta dal Vescovo di Brescia S. E. mons. Pierantonio Tremolada, alla presenza del presidente Valter Giacomelli, del direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano, dell’assessore all’Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi di Regione Lombardia Fabio Rolfi, dell’europarlamentare Oscar Lancini, del presidente della Provincia di Brescia Samuele Alghisi, del sindaco di Verolanuova Stefano Dotti e di numerosi rappresentanti del direttivo di Coldiretti e delle istituzioni locali.

“Oggi ringraziamo il Signore per la terra e i frutti che ci ha donato, ma lo ringraziamo anche per tutte le persone che la amano, che la vivono con passione e serietà – spiega S. E. mons. Pierantonio Tremolada in un passaggio dell’omelia -. Ricordiamo insieme il senso di giustizia e di responsabilità che lega indissolubilmente l’uomo all’ambiente, pregando affinché la coscienza di questi valori rimanga viva anche grazie al contributo degli agricoltori”.

Una riflessione sul ruolo sociale, oltre che economico, dell’agricoltura viene anche dall’assessore regionale Fabio Rolfi. “Nei momenti più difficili della pandemia - spiega -, il cibo è arrivato puntualmente sulle nostre tavole grazie a chi non ha mai mollato, a chi ha lavorato senza sosta partecipando anche a iniziative solidali a favore delle famiglie colpite dalla crisi. Dietro la bandiera Coldiretti c’è una sicurezza che non è solo sindacale, ma è anche una garanzia di impegno serio e giusto nei confronti di tutti i cittadini, di una solida alleanza con il consumatore in questa epoca di speculazioni mirate a colpire il nostro agroalimentare”.

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

CORSO GLAMPING IN AGRITURISMO

CORSO GLAMPING IN AGRITURISMO ONLINE DAL 23 AL 30 NOVEMBRE

corso enoturismo novembre – dicembre 2021

FORMAZIONE, CORSO ENOTURISMO NOVEMBRE-DICEMBRE 2021

GIORNATE PER AGRITURISMI E FATTORIE DIDATTICHE

GIORNATE PER AGRITURISMI E FATTORIE DIDATTICHE

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi