12 Febbraio 2021
San Valentino in agriturismo: boom di richieste

Con la possibilità, in diverse zone d'Italia, di pranzare fuori casa serviti al tavolo, sono oltre 100mila gli innamorati che hanno scelto di festeggiare San Valentino in agriturismo. Anche nelle strutture bresciane si registra un vero e proprio boom di prenotazioni, per passare qualche ora in campagna lontani dall’affollamento della città e dallo stress da pandemia.

Il monitoraggio di Coldiretti sulle strutture agrituristiche aperte da nord a sud della Penisola evidenzia infatti questa boccata d’ossigeno importante per gli agriturismi italiani, il settore più colpito dalla pandemia insieme al florovivaismo, che ha subito un crack da 1,7 miliardi. Se le 27mila imprese impegnate nel florovivaismo hanno pagato un prezzo pesantissimo a causa dell’azzeramento di fiere, assemblee, cresime, comunioni, battesimi e sposalizi, per l’agriturismo hanno pesato chiusure a singhiozzo e limiti agli spostamenti, con il crollo del turismo che hanno provocato un buco da oltre un miliardo nel bilancio nell’ultimo anno a causa dell’emergenza Covid.

A rischio, c’è un sistema di servizi, ospitalità e agri ristorazione che può contare su 24576 strutture con 493319 posti a tavola e 285027 posti letto. E su un fatturato, prima della pandemia, pari a 1,5 miliardi di euro, grazie a poco più di 14 milioni di presenze, delle quali ben 8,2 milioni provenienti dall’estero.

San Valentino in agriturismo anche a Brescia

“Anche i cittadini bresciani hanno voglia di agriturismo, e la grande richiesta per il  prossimo weekend lo dimostra – precisa Tiziana Porteri imprenditrice agrituristica e presidente di Terranostra Lombardia -. Le ragioni stanno nell‘idea di sicurezza che la campagna offre, nella riconosciuta qualità del cibo proposto e nella ritrovata voglia di stare insieme. Il tutto, nel pieno rispetto delle misure anti contagio”.  Una ripartenza importante per Brescia e provincia, con oltre 300 agriturismi all’attivo, ma anche per la Lombardia dove le oltre 1600 strutture offrono più di 14 mila posti letto e oltre 40 mila coperti per il ristoro.

San Valentino in giallo è dunque un punto svolta per salvare fiori e piante Made in Italy, ma anche un settore come quello agrituristico. Per l’occasione, le idee sono tante: dalla cucina tipica ai menu a tema afrodisiaci o con fiori edibili, dai pacchetti con pernottamento per un weekend romantico fino alla semplice possibilità di asporto, ma anche l’offerta dei dolci a forma di cuore realizzati con ingredienti locali.

Luoghi sicuri e rilassanti

Gli agriturismi, spesso situati in zone isolate e in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e di coperti, con ampi spazi all’aperto, sono forse i luoghi più sicuri dove scegliere di trascorrere qualche giorno - o semplicemente un pranzo - in tranquillità. Qui, infatti, è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio, e le strutture Campagna Amica e Terranostra sono perfettamente attrezzate per tutelare la salute degli ospiti.

Ma per scegliere l’agriturismo giusto, il consiglio è quello di preferire aziende accreditate da associazioni e di visitare i siti web www.terranostra.it o www.campagnamica.it. Senza dimenticare il passaparola tra parenti e amici che, per le vacanze in campagna, è sempre molto affidabile.

Webinar: Biologico, una scelta responsabile

Webinar: Biologico, una scelta responsabile: 4 incontri per conoscere e saper scegliere

Corso base fattoria didattica

Corso base per operatore fattoria didattica

Formazione professionale

GENNAIO/FEBBRAIO 2021 - Nuovi corsi online per aziende agricole e aggiornamento fattorie didattiche

Fa’ la cosa giusta 2020

COLDIRETTI A FA' LA COSA GIUSTA 2020

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi