10 Novembre 2023
Agricoltura bresciana: si chiude un’annata positiva ma restano alti i costi di produzione

Presentati questa mattina i dati dell’annata agraria 2022-2023 con

attenzione alle dinamiche di mercato e ai cambiamenti climatici

“Nonostante il dato aggregato positivo e il ritorno ad un apparente “normalità”, l’agricoltura bresciana sta vivendo un momento di complessità, tra dinamiche di mercato che possono mutare in modo repentino, eventi atmosferici sempre più violenti ed estremi e il grande tema della gestione e conservazione intelligente dell’acqua. E poi non mancano problemi e preoccupazioni sulle singole filiere: solo per citarne alcune, quella dei suini colpiti dalla PSA, quella del latte con il prezzo alla stalla alla ricerca di una difficile quadra e l’annata assolutamente da dimenticare per olive e olio. Il tutto condito da una nuova PAC – partita nel 2023 – che agita non poco gli imprenditori bresciani, una PAC con tante conferme, tante novità ma ancora troppo complessa e altamente burocratizzata”.

Queste le parole di Laura Facchetti, presidente di Coldiretti Brescia in occasione della conferenza stampa di presentazione dei dati dell’annata agraria 2022/2023 in provincia di Brescia, che ha messo al centro il valore della produzione lorda vendibile (PLV) aumentato in media del 10%, che deve purtroppo ancora confrontarsi con l’incidenza significativa dei costi di produzione. Un 2023 dove si torna a parlare di normalità almeno dal punto di vista della piovosità, che ha consentito una stagione irrigua nella media e raccolti soddisfacenti.  Questi alcuni dei temi trattati durante la mattinata alla presenza, tra gli altri, del direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano e del vicedirettore Mauro Belloli.

“Ma dobbiamo commentare anche elementi positivi della nostra amata agricoltura – continua la Presidente Facchetti – perché, lo confermano i numeri, Brescia è una delle più importanti province agricole d’Italia e d’Europa con i suoi primati sia quantitativi che qualitativi  nella produzione di latte vaccino, nell’allevamento dei bovini da carne, dei suini e dell’avicoltura in generale, polli, tacchini e uova in primis.  Ma l’agricoltura bresciana è tanto altro ancora: è seminativi e filiera bosco legna, è produzione in pieno campo e coltivazioni in serra, è vino e olio di qualità, è florovivaismo e IV gamma, è ospitalità agrituristica, è tradizione e innovazione. Senza dimenticare l’insostituibile ruolo a tutela del territorio e delle biodiversità che le imprese agricole – grandi o piccole, professionali o part time, di montagna o di pianura, svolgono quotidianamente in silenzio”.

“Tante sono le complessità e le problematiche che comunque ci troviamo ad affrontare – conclude la presidente Laura Facchetti – siamo attivi su tutti i tavoli di rappresentanza e di discussione, siano essi nazionali, regionali e provinciali, tanto è stato fatto e tanto rimane da fare”.

Interventi assistiti con gli animali

CORSI DI FORMAZIONE 2024 - 2025:  INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI  

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY - CAMPAGNA DI PROMOZIONE PROMOSSA DA COLDIRETTI, FILIERA ITALIA E CAMPAGNA AMICA

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA – APRILE/MAGGIO (POSTI ESAURITI)

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA - APRILE/MAGGIO 2024 (POSTI ESAURITI)

LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NEL LABIRINTO DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA

CORSO "LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NELLA LEGISLAZIONE ITALIANA"

CORSO FORMAZIONE HACCP

FORMAZIONE, CORSO HACCP - MARZO 2024

Corso contabilità aziendale febbraio marzo 2024

3° EDIZIONE CORSO CONTABILITA' AZIENDALE - FEBBRAIO/MARZO 2024

Corso enoturismo febbraio 2024

CORSO ENOTURISMO - FEBBRAIO 2024

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi