28 Ottobre 2010
lombardia – Halloween, arriva il tiramisù alla zucca. E Mantova resta la regina dei tortelli

2 Halloween, arriva il tiramisù alla zucca. Verrà preparato la sera del 30 ottobre prossimo nel Mantovano, culla lombarda di questo ortaggio che è anche la base di un primo piatto molto popolare della tradizione gastronomica regionale, ossia i tortelli. Ma la zucca – spiega la Coldiretti Lombardia – è uno dei prodotti più versatili che ci siano e può essere usata sia per il salato che per il dolce, abbinata a pasta, carne, formaggi e torte. E adesso, anche nel tiramisù, che verrà preparato la sera del 30 ottobre 2010 da uno degli agriturismi di Terranostra-Coldiretti, il “Nuvolino”, che si trova nelle campagne di Monzambano (Mantova). “Di solito è un ortaggio che per i dolci si usa più che altro nelle torte da forno – spiega Katia Bertaiola, 26 anni, figlia dei titolari e cuoca pasticcera – ma abbiamo visto che il sapore si sposa bene anche con la tradizionale crema di mascarpone”.

Il tiramisù arancione debutterà sabato prossimo e verrà riportato in tavola anche quello successivo, il 6 novembre, per due serate durante le quali la zucca verrà declinata in tutti i suoi impieghi gastronomici: crocchette di zucca e grana, torta di zucca con salsiccia, focaccia di zucca con prosciutto crudo, tortelli di zucca (che a Mantova non potevano certo mancare), cannelloni alla zucca, gnocchi di zucca con burro e salvia, bigoli cremosi con zucca, porri e gorgonzola, lonza di maiale con zucca gratinata, torta di zucca con salsa di lamponi, bavarese alla zucca con salsa vaniglia e per chiudere il tiramisù alla zucca.

In Lombardia – secondo le stime di Coldiretti – si producono, in media, oltre due milioni e mezzo di zucche su oltre 500 ettari di campi. Le province più “zucchifere” sono Mantova (310 ettari), Pavia (108 ettari), Cremona (42 ettari) e Brescia (33 ettari), mentre fra Milano, Lodi e Monza ci sono poco più di 8 ettari e quasi due ettari sulla fascia prealpina fra Varese, Como e Sondrio. Quest’anno – secondo le rilevazioni di Coldiretti Lombardia presso un campione di aziende – la produzione è calata fra il 10 e il 20 per cento a causa delle condizioni meteo primaverili ed estive, mentre le quotazioni riconosciute agli  agricoltori oscillano fra i 40 e i 50 centesimi al chilo.

(28/10/2010)

Fabio Bonaccorso comunicazione.lombardia@coldiretti.it 347/0599454

Interventi assistiti con gli animali

CORSI DI FORMAZIONE 2024 - 2025:  INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI  

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY

GIORNATA NAZIONALE DEL MADE IN ITALY - CAMPAGNA DI PROMOZIONE PROMOSSA DA COLDIRETTI, FILIERA ITALIA E CAMPAGNA AMICA

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA – APRILE/MAGGIO (POSTI ESAURITI)

CORSO OPERATORE FATTORIA DIDATTICA - APRILE/MAGGIO 2024 (POSTI ESAURITI)

LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NEL LABIRINTO DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA

CORSO "LA SICUREZZA IN AGRITURISMO: COME ORIENTARSI NELLA LEGISLAZIONE ITALIANA"

CORSO FORMAZIONE HACCP

FORMAZIONE, CORSO HACCP - MARZO 2024

Corso contabilità aziendale febbraio marzo 2024

3° EDIZIONE CORSO CONTABILITA' AZIENDALE - FEBBRAIO/MARZO 2024

Corso enoturismo febbraio 2024

CORSO ENOTURISMO - FEBBRAIO 2024

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi