18 Maggio 2023
Campagna Amica, nei mercati Giornata Mondiale delle Api

Nel fine settimana il miele protagonista presso i mercati di Campagna Amica a Pizzighettone, Casalmaggiore e Crema 

“Vogliamo sottolineare quanto sia prezioso il lavoro delle api. Aspettiamo tanti cittadini presso i mercati di Campagna Amica, domani nella Giornata Mondiale delle Api, e poi sempre, ogni giorno, per scoprire la vita delle api e il lavoro degli apicoltori. Vogliamo evidenziare anche quanto sia importante scegliere miele italiano, buono e garantito direttamente dai produttori”. E’ quanto sottolinea Daniela Antonioli, apicoltrice di Cascina Casella di Pieve San Giacomo e vicepresidente di Agrimercato Cremona, in occasione della Giornata mondiale delle api che si celebra il 20 maggio di ogni anno.

Domani al Pizzighettone - spiega Antonioli - nell’ambito della “Tre giorni in piazza” che vede Coldiretti-Campagna Amica presso le antiche mura (domani dalle ore 10 alle 23 e domenica dalle ore 10 alle 20) sono previsti vari momenti “alla scoperta delle api e del miele”, con degustazione dei mieli del territorio.

Apicoltori in prima linea anche a Casalmaggiore, presso il mercato di Campagna Amica che si tiene in piazza Turati, come ogni sabato, dalle ore 8 alle 12. “Invitiamo i cittadini a cogliere l’occasione per scoprire i mieli che nascono dalla fioriture del nostro territorio. In particolare, io punterò su millefiori, acacia e colza” spiega l’apicoltore Roberto Leandri, di San Giovanni in Croce.

La Giornata Mondiale delle Api darà il tema al mercato di Campagna Amica che si svolge domenica 21 maggio a Crema, presso il portico di via Verdi, dalle ore 8 alle 12. “Porterò un’arnia didattica e racconterò ai cittadini il preziosissimo lavoro delle api - spiega Manuel Manelli, dell’azienda SoleMiele di Crema -. L’apicoltura per me è una grande passione. Negli anni ho trasformato la passione in lavoro, diventando apicoltore professionista. La mia azienda parte dalla pianura cremasca, con le prime fioriture, ma poi sposto gli alveari in montagna e in collina, principalmente sul lago d’Iseo e in Val Brembana. E’ un lavoro faticoso e bellissimo. Ti fa capire quanto la natura sia importante e quanto sia vitale tutelare le api, salvaguardare la loro presenza”.

Nel 2022 le importazioni di miele dall’estero sono cresciute del +12% per un quantitativo di oltre 26,5 milioni di chili, provenienti anche da Paesi che non sempre brillano per trasparenza e sicurezza alimentare - sottolinea Coldiretti Cremona, sulla base dei dati Istat -. Secondo l’indagine “From the hives” del Centro Comune di Ricerca (Ccr) della Commissione europea fra i campioni di miele importati nella UE fra il 2021 e il 2022, quasi 1 su 2 (46%) è sospettato di adulterazione. Uno scenario preoccupante nel confronti dei quale è possibile difendersi con l’acquisto di miele italiano, che è riconoscibile dalle indicazioni in etichetta, fortemente voluta dalla Coldiretti.

Corso agricoltura biologica

CORSO AGRICOLTURA BIOLOGICA - GIUGNO 2023

CORSO CONSULENTI UTILIZZO PRODOTTI FITOSANITARI

Corso distributori fitosanitari

CORSO DISTRIBUTORI PRODOTTI FITOSANITARI - MAGGIO 2023

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi