18 Marzo 2021
Agricoltura leader per lo sviluppo in chiave green

VARESE – L’impegno annunciato dal presidente del Consiglio Mario Draghi per “promuovere un'agricoltura migliore, filiere produttive sostenibili e stili di vita salutari” vede per il territorio del Varesotto un’ampia prospettiva: la provincia prealpina, infatti, vede convivere identità e innovazione in un contesto che, oggi, vede numerosi giovani interessarsi alla professione e all’imprenditoria agricola.

“Una provincia ben inserita in quel sistema-Italia che, in Europa e nel mondo, un ruolo di leadership grazie ai primati green conquistati a livello globale” afferma il presidente di Coldiretti Varese Fernando Fiori nel commentare positivamente l’annuncio delle Nazioni Unite e del Governo italiano del pre-Vertice sui sistemi alimentari del 2021 che si terra a Roma dal 19 al 21 luglio 2021.

La scelta dell’Italia - sottolinea la Coldiretti - è un riconoscimento dei primati dell’agricoltura italiana che è più green e biodiversa d’Europa con 312 specialità Dop/Igp/Stg riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola, la leadership nel biologico con 80mila operatori, 40mila aziende agricole impegnare nel custodire semi o piante a rischio di estinzione e il primato della sicurezza alimentare mondiale con il maggior numero di prodotti agroalimentari in regola per residui chimici. L’agricoltura italiana – continua la Coldiretti - si classifica nel 2020 al primo posto in Europa per valore aggiunto con 31,3 miliardi di euro davanti a Francia (30,2 miliardi di euro) e Spagna (29,3 miliardi di euro), anche se pesano gli effetti dell’emergenza Covid.

 

“Con la pandemia da Covid si è aperto uno scenario di riduzione degli scambi commerciali, accaparramenti, speculazioni e incertezza per gli effetti dei cambiamenti climatici che spinge la corsa dei singoli Stati ai beni essenziali per garantire l’alimentazione delle popolazione. Sul piano nazionale e locale, l’agricoltura italiana ha saputo garantire gli approvvigionamenti alimentari, salvando le famiglie dal pericolo di una corsa inflazionistica incontrollabile: ciò evidenzia la grande strategicità del settore primario anche nella nostra provincia prealpina” continua il presidente Fiori.

Le dinamiche sul piano globale, però, sono diverse: i prodotti alimentari a febbraio 2021 hanno raggiunto a livello mondiale il massimo da quasi sette anni trainati dalle quotazioni in aumento per zucchero, oli vegetali, cereali, latte e carne, sulla base dell’Indice Fao dei prezzi dei prodotti alimentari, che ha raggiunto un valore medio di 116 punti, che rappresenta un incremento del 2,4% rispetto a gennaio, del 26,5% sull’anno precedente e il valore massimo dal luglio 2014.

L’aumento delle quotazioni – sottolinea la Coldiretti – conferma che l’allarme globale provocato dal Coronavirus ha fatto emergere una maggior consapevolezza sul valore strategico rappresentato dal cibo e dalle necessarie garanzie di qualità e sicurezza ma anche le fragilità presenti in Italia sulle quali occorre intervenire per difendere la sovranità alimentare, ridurre la dipendenza dall’estero per l’approvvigionamento in un momento di grandi tensioni internazionali e creare nuovi posti di lavoro. “Per cogliere una opportunità unica, Coldiretti ha elaborato e proposto per tempo su base nazionale progetti concreti immediatamente cantierabili per l’agroalimentare con una decisa svolta verso la rivoluzione verde, la transizione ecologica e il digitale in grado di offrire un milione di posti di lavoro green entro i prossimi 10 anni” conclude il presidente Fiori.

Progetto Resilient, visita guidata su mais e patate

PROGETTO RESILIENT, VENERDI 10/9 VISITA IN CAMPO SU MAIS E PATATE  

Corso fattoria didattica novembre 2021

CORSO FATTORIA DIDATTICA      NOVEMBRE 2021

Corso agriturismo, ottobre 2021

CORSO AGRITURISMO - OTTOBRE 2021

Corso fattoria sociale, settembre 2021

CORSO FATTORIA SOCIALE       SETTEMBRE 2021

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi