28 Giugno 2019
Cibo sano al Grest di Mazzano

Nell’oratorio parrocchiale oltre 70 ragazzi coinvolti nella prima tappa del progetto educativo dedicato al cibo sano. L’ondata di caldo non ha fermato l’entusiasmo dei ragazzi del Grest organizzato negli spazi dell’oratorio Paolo VI di Mazzano, protagonisti oggi pomeriggio del primo appuntamento dell’edizione estiva del progetto di Coldiretti Brescia dedicato al cibo sano.

Tre i temi trattati dagli operatori Coldiretti: "dal latte al formaggio", "dalla farina ai biscotti" e "alla scoperta dell’albero". Una nuova occasione per imparare, divertendosi, i valori del made in Italy, della corretta alimentazione, della salvaguardia del territorio.

“Come oratorio proponiamo ogni anno ai ragazzi esperienze estive legate all’ambiente – spiega don Claudio Andreoletti -, la natura parla di Dio, che è il bello per eccellenza. Sono convinto del fatto che, quando si conosce il bello, ci si educa e si comprende la bellezza della vita; il progetto di oggi assume un grande valore educativo. Vorrei che i ragazzi pensassero sempre più all’ambiente, anche consumando cibi biologici e apprezzando i prodotti del nostro territorio".

dalla farina ai biscotti, progetto cibo sano a Mazzano

Le prossime tappe del cibo sano

  • Puegnago del Garda dal 3 al 30 luglio in occasione del Grest gestito dal Comune e dalla cooperativa sociale Olinda di Mantova - presso la scuola primaria;
  • Rodengo Saiano, domenica 14 luglio presso l’azienda agricola “Il Colmetto”;
  • Pontoglio, giovedì 18 luglio, in occasione della Festa della Mietitura - negli spazi della fiera.

“Non ci fermiamo mai, il percorso di avvicinamento dei più piccoli al mondo agricolo e ai suoi importanti valori continua anche in estate, grazie alla disponibilità e all’impegno dello staff Coldiretti e degli imprenditori agricoli coinvolti – commenta Massimo Albano, direttore di Coldiretti Brescia –. Siamo sempre più convinti che l’alimentazione sana debba accompagnare i bambini anche al di fuori della scuola in contesti aggregativi come i Grest”.

Fa' la cosa giusta 2020

COLDIRETTI A FA' LA COSA GIUSTA 2020

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi