8 Aprile 2022
Opportunità Ismea per le imprese lombarde: il webinar

Giacomelli sulle nuove opportunità Ismea: strumenti finanziari per reagire al momento di crisi, dare liquidità alle aziende e continuare a produrre eccellenze.

Migliorare la situazione patrimoniale e finanziaria delle imprese è la chiave per restituire tranquillità nella gestione aziendale, in un momento che vede migliaia di imprese agricole costrette a lavorare cercando di far quadrare i bilanci. È fondamentale che gli imprenditori agricoli conoscano tutte le opportunità di sostegno messe a loro disposizione, a cominciare da quelle sul credito, da concretizzare con massima tempestività. Questo il messaggio del presidente di Coldiretti Brescia Valter Giacomelli in occasione del webinar organizzato la mattina dell'8 aprile da Coldiretti Lombardia per approfondire le opportunità offerte da Ismea, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare.

L’appuntamento ha visto la partecipazione di Paolo Carra, vice presidente di Coldiretti Lombardia, Angelo Frascarelli, presidente Ismea, Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi e Giorgio Venceslai, responsabile Direzione Servizi per le Imprese di Ismea.

Il punto sulle opportunità Ismea

“Siamo a disposizione delle aziende lombarde e collaboriamo strettamente con le organizzazioni e le istituzioni locali - spiega Angelo Frascarelli, presidente Ismea -. Il nostro obiettivo è favorire lo sviluppo e la vitalità delle imprese, sempre nell’ambito del quadro normativo vigente. I nostri uffici sono a disposizione per fornire supporto e dettagli sugli strumenti disponibili, a partire dalla ristrutturazione dei mutui, pensando soprattutto alle imprese zootecniche che vivono difficoltà enormi in conseguenza del conflitto russo-ucraino. Il Decreto Ucraina è ancora in conversione ma Ismea ha già aperto lo sportello: siamo pronti ad accogliere le istanze degli agricoltori, tramite gli istituti bancari, per avviare questo importante strumento”.

Accompagnare le aziende del territorio in questo momento critico è obiettivo comune con il mondo istituzionale, rappresentato dall’assessore regionale Fabio Rolfi. “C'è necessità di una rete forte tra istituzioni e associazioni di categoria per mettere a sistema tutte le possibilità offerte alle imprese agricole in questo momento, sia sotto il profilo della liquidità sia nella sburocratizzazione – commenta l’assessore Rolfi -. È importante organizzare momenti pubblici per informare gli agricoltori su bandi aperti e opportunità. Intendiamo rafforzare il collegamento tra il territorio lombardo e Ismea, realtà che sarà sempre più chiamata a offrire strumenti per lo sviluppo delle imprese e che vogliamo sia sempre più vicina alle aziende agricole lombarde”.

Rinegoziare o ristrutturare i mutui

Sulle opportunità legate al credito interviene Nunzio Friscione, responsabile area credito e finanza agevolata di Coldiretti Brescia. “Le aziende agricole possono ristrutturare o rinegoziare i mutui di qualsiasi durata riducendo da una parte le rate e dall’altra gli interessi pagati, si tratta di opportunità importanti in un momento critico, nel quale i costi dell’energia e delle materie prime hanno prosciugato la liquidità aziendale. La garanzia applicata ai mutui fino a 25 anni rilasciata da Ismea, i cui costi saranno mitigati grazie all’intervento dello stato, rappresenta un ulteriore vantaggio sia per gli imprenditori sia per il mondo bancario, invogliato a considerare come opportunità anche delle operazioni finanziarie che in condizioni normali sarebbero al limite della fattibilità”.

Giorgio Venceslai, responsabile Direzione Servizi per le Imprese di Ismea, il compito di presentare i dettagli e gli esempi pratici dei pacchetti dedicati alle aziende agricole, e in particolare le misure di ristrutturazione e rinegoziazione del debito previste all’art. 19 del recente DL Ucraina. “Ismea fornisce servizi informativi e di analisi di mercato, interventi finanziari e creditizi e attività di gestione del rischio – spiega Venceslai -. Dall’accesso alla terra al bando Più Impresa, per il ricambio generazionale, i giovani e le donne, fino ai servizi per l’accesso al credito con prodotti di garanzia. Qui entrano in scena la rinegoziazione e la ristrutturazione del debito con garanzia Ismea. La prima consente di intervenire sul tasso del mutuo, mantenendo fissa la struttura del finanziamento, ed è pensata per dare sollievo al conto economico delle aziende. La ristrutturazione consente invece di ri-scandenziare il piano di rientro, ovvero la sua durata nel tempo, andando ad alleggerire il carico e garantire maggiore disponibilità finanziaria alle imprese agricole”. Entrambe, dunque, rappresentano una significativa opportunità per le aziende agricole lombarde e bresciane per superare la crisi e ripartire.

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi