20 Maggio 2021
TERREPADANE, COLDIRETTI PAVIA: LESO DIRITTO DI VOTO DI 300 SOCI

Annullate le preferenze di oltre 300 soci: così si lede il diritto di voto. È quanto afferma Coldiretti Pavia in merito agli esiti delle votazioni per il rinnovo delle cariche sociali del Consorzio agrario Terrepadane, che opera nelle province di Piacenza, Pavia, Milano, Lodi e Monza Brianza.

Il Presidente uscente di Terrepadane – spiega Coldiretti Pavia – ha deciso di non considerare i voti espressi tramite procure, certificati da notai nelle vesti di pubblici ufficiali e trasmessi poi al seggio dove non hanno ricevuto alcuna contestazione.

“Siamo di fronte a un colpo di spugna – afferma Stefano Greppi, Presidente di Coldiretti Pavia – arrivato a urne chiuse, con il quale si cancella la volontà di centinaia di soci che hanno partecipato alle elezioni”. In questo modo – conclude Coldiretti Pavia – si mette a repentaglio l'unità del mondo agricolo e la rappresentanza dei territori nella gestione consortile.

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Progetto Clover, il 10/6 visita al parco del Ticino

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Corso per Distributori e Produttori Fitosanitari

Seminari informativi per agricoltori custodi di biodiversità

SEMINARI INFORMATIVI PER AGRICOLTORI CUSTODI DI BIODIVERSITA'

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi